Microsoft e le procedure di downgrade complicate

Ci sono cose che vanno ben oltre la normale comprensione che ti portano ad un bivio in cui devi scegliere quale strada percorrere. “Pillola Rossa o Pillala Blu?” diceva Morpheus in un famoso film. Windows 8 o Windows 7? Da qui la vita cambia potresti imbatterti nelle procedure di downgrade Microsoft, uno scoglio che avrei preferito evitare. Giudicherete voi!

Cosa sono le politiche di downgrade per Microsoft Windows?

red_pill_blue_pill-copy1Un utente che acquista un computer (indifferente se desktop o notebook) con preinstallato Windows 8.1 o il suo predecessore Windows 8 Professional, da notare che quanto dico vale solo per le verisoni professional o superiori, può effettuare il downgrade regolare a Windows 7 Professional senza incorrere in sanzioni o multe. Microsoft permette questa scelta. Voi lo sapevate?

Se in passatoavete fatto con successo un downgrade regolare vorrei conoscere la vostra esperienza ed aiutare così facendo anche i miei lettori o, nel caso contrario, leggere su quale scoglio vi siete arenati.

Dov’è finita l’etichetta con il Product Key?

Windows8-etichettaVorrei partire con una premessa basilare: da Windows 8 in poi non viene più appiccicata sui computer con preinstallato Windows 8.1 OEM l’etichetta con stampato il product key necessario all’attivazione del sistema operativo e ne attesta l’originalità. Il product key viene inserito dal produttore OEM dell’hardware direttamente nel firmware (BIOS) della scheda madre.

In caso di reinstallazione del sistema operativo, Windows 8 è in grado di leggere il seriale direttamente dalla scheda madre e di attivarsi senza problema. Ma cosa succede se al posto di Windows 8.1 Professional volessi installare Windows 7, sempre Professional, considerando che Microsoft me lo permette (allego link per approfondimenti sulla pagina ufficiale)?

Oltre ai supporti ufficiali per Windows 7 Professional, facilmente reperibili in rete, servirà il product key richiesto durante l’installazione. Da quello che ho appreso sembra che Windows 7 non sia in grado di leggerlo dal BIOS e comunque troverebbe un product key per Windows 8 non compatibile con Windows 7. Insomma … un cane che si morde la coda che mi causa un gran bel grattacapo.

Quindi? Come si può procedere?

Intanto vale la pena di annotarsi e conservare il product key con il quale è stato installato il vostro sistema operativo. Potete avvalervi di appositi software che sono in grado di estrarlo in maniera precisa dal BIOS o da Windows stesso. Eventuali istruzioni le posterò in un futuro post.

Fatto questo avrete in mano un product key valido per Windows 8 ma che non funzionerà per Windows 7. Leggendo in rete ho capito che diverse persone sono riuscite a farsi rilasciare un codice di sblocco valido contattanto il supporto clienti Microsoft per le attivazioni prodotti (tel. 800 531042 per l’italia) e parlando con un operatore.

A proposito di questo passaggio vi avviso che non è semplice parlare con un operatore Microsoft. Il risponditore automatico non indica l’opzione “operatore” … dovete evitare di fare qualsiasi cosa e aspettare che il sistema senta che siete in difficoltà e ve lo passi da solo.

Oggi dopo 20 minuti in attesa di un operatore disponibile ci ho rinunciato! Nuovo tentativo domatina … vi terrò informati!

Nel frattempo attendo i vostri commenti a supporto di quanto ho scritto …

AGGIORNAMENTO:

Ho finalmente parlato con un operatore Microsoft che mi ha indicato la giusta via.

Per effettuare il downgrade bisogna procurarsi oltre al supporto contenente Windows 7 Professional, un serial number di un’altra macchina contenente Windows 7.

Si procede a questo punto all’installazione del computer inserendo il seriale che comunque verrà bocciato in fase di attivazione automatica perchè già attivato in precedenza su altro computer. Si procederà allora all’attivazione telefonico chiamando il numero 800 531042.

Premendo il tasto 1 del telefono si procederà con l’attivazione del prodotto come privato. Da qui poi non dovremo più digitare niente in modo da riuscire a parlare con l’operatore.

Spiengando la situazione verrà rilasciato il codice di sblocco.

L’operatore mi ha anche consigliato, se uno avesse molti pc per cui effettuare il downgrade, di utilizzare lo stesso seriale di Windows 7 Professional. Anche per una ventina! Solo quando anche a loro operatori non gli rilasciano più codici di sblocco cambiare il product key utilizzato.

Spero di essere stato d’aiuto!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.