Categorie vs Tags vs Keywords

Una delle ultime cose che aimè ho imparato di WordPress è la sostanziale differenza tra Categorie vs Tags vs Keywords. Ho da sempre pensato che Tags e Keywords fossero la stessa cosa. Ovvieamente nulla di più sbagliato!  Capire le differenze tra questi tre termini è la base per vincere nella gara per la SEO del proprio sito.

Keywords

Le parole chiave sono le parole che vengono ricercate dalle persone in Internet e quelle  che gli inserzionisti keywordsevidenziano per mostrare la loro pubblicità. Se siete finiti in questo articolo avrete sicuramente sentito parlare di SEO (Search Engine Opitmization). I motori di ricerca scansionano i siti web per indicizzarne le pagine e ne estrapolano le parole chiave (keywords) utili poi per elencare dei risultati quando un utente effettua una ricerca. Se ci sono più parole chiave in una pagina e un utente ricerca su un motore di ricerca quelle parole, il motore restituisce una lista di link, diciamo in ordine di pertinenza e di peso della parole chiave.
Quindi, per riassumere:
Le parole chiave (keywords) sono quelle parole utilizzate nella ricerca su internet. Utilizzando le tecniche SEO sul proprio sito è possibile ottimizzare il posizionamento del sito stesso all’interno dei motori di ricerca. Se un articolo è ricco di parole chiave ed hai utilizzato le giuste tecniche SEO questo può essere spinto verso la l’alto nei risultati di una ricerca. Non bisogna comunque cercare di ingannare i motori di ricerca mettendo parole a caso, senza cioè che ci sia pertinenzialità con il contesto del nostro articolo. Pena la penalizzazione nei risultati della ricerca.

Categorie e Tags

Gli esperti non mi prendano a male se dirò qualche strafalcione ma spero di chiarire bene il concetto per i neofiti come me che cercano informazioni. dog-tags

Immaginiamo di andare al supermercato. Qui possiamo trovare il reparto macelleria, il reparto surgelati, ecc. Le categorie sono come i reparti di un supermercato. Delle macro aree dove ci saranno molti prodotti diversi ma con qualcosa in comune. I tags (etichette) sono come le mensole di un reparto in cui ci metto di prodotti diversificati. Nel nostro reparto surgelati (categoria) avremo i surgelati di pesce (tag 1) e i surgelati di verdure (tag 2). Cliccando su un tag in un blog visualizzeremo tutti quegli articoli con un punto in comune specificato in precedenza.

Cosa ho imparato su categorie vs tags vs keywords

Comprendere il funzionamento di categorie, tags e keywords è la base per poter costruire un sito funzionante e di successo. Leggendo articoli di gente molto più esperta di me ho capito alcuni concetti che spero mi aiutino nel posizionare al meglio questo sito:

  • Non creare troppe categorie: più il sito è semplice più gli utenti troveranno facilmente le informazioni che cercano. Anche i motori di ricerca avvantaggiano questa caratteristica.
  • Usa i tags in rapporto corretto al numero di categorie e articoli: un sito di 200 articoli non può avere 700 tags. I motori di ricerca penalizzano questo tipo di siti. Crea un tag se sai che questo può essere associato ad almeno 5 articoli. Altrimenti non crearlo o rimanda la sua creazione.
  • Sull’uso delle keywords non ci ho capito molto: sembra che i motori di ricerca non le considerino più di grande importanza perché troppa gente se ne è approfittata. Molti preferiscono dire determinate parole chiave in numero abbastanza elevato negli articoli per far capire hai motori che l’argomento è quello … ci sono in rete tanti consigli ed articoli da mandare in confusione chiunque …. quindi se ci fosse qualcuno in ascolto che ha voglia di scrivere due righe di commento a questo post ben venga ;-P

Buona notte ….

3 Replies to “Categorie vs Tags vs Keywords”

  1. Ciao! grazie per l’articoletto! A destra ho visto la sezione “Regalami qualche cent!”. Se proprio si tratta di cent, potrei farti la carità! 😉 ma non vedo link, widget o pulsanti paypal, controlla il codice!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.